Una Trilogia che narra di amori morbidi e morbosi che travolgono perfino i moribondi. Il primo romanzo, ambientato nel formicolante mondo della protezione civile, tra volontari e funzionari pubblici che vanno e vengono dall’Aquila o intraprendono viaggi dall’esito alquanto incerto verso Haiti, è il resoconto straordinariamente esilarante di un amore che forse finirà male o forse no. Il secondo è un testo tutto sommato indefinibile, metà trattato filosofico metà teorema matematico, un po’ autobiografia un po’ dossier spionistico, per certi versi racconto di fantascienza per altri cruda cronaca, che sta a ciò che lo precede come la sega a nastro di Aspect sta al rasoio di Occam. Il terzo scritto, che oscilla tra il resoconto di viaggio e il viaggio tra resoconti, propone un’improbabile successione di episodi che costringono il lettore a ricomporre la vicenda nella propria mente, inaugurando un genere di prosa dalla dubbia presa.

Italo Francioso, Albertu Nosso e Sam Savage sono gli scrittori frazionari che hanno determinato la geometria di questo triedro letterario che ha in comune con quello di Frenet la frenetica radice.

Scarica la trilogia del miele prima parte free e se vuoi ricevere gratis tutto il testo scrivi a turi.totore@gmail.com