Diciassette testi medio-lunghi autosufficienti, che non hanno diretta connessione con il Planeturio.

La pubblicazione delle Comete avverrà a partire dal 2019.