Certe sottigliezze non sono alla portata di chiunque, tanto meno in un’epoca sordidamente ruvida che riconosce nell’eccesso la regola aurea dell’appagamento. La predilezione per l’etereo Hotdog-in-a-Hallway è quanto di più lontano possa esserci rispetto ai canoni attuali in materia di goduria, non a caso risulterà ai più indecifrabile come la meccanica quantistica a un riparatore di motori a ciclo otto.
I patiti di questa pratica formale, così come i praticanti di questa forma di patimento, coltivano la pretesa di consumare rapporti sessuali completi senza che la superficie del membro in erezione lambisca le pareti della membra in congestione.

continua

© Turi Totore