Da quando Mademoiselle ha intuito qualcosa a proposito della sorte dei suoi spasimanti intrattiene, o almeno ci prova, soltanto relazioni epistolari. Continuano ad arrivarle richieste di matrimonio da tutto il mondo sulle quali mantiene il massimo riserbo. Mi riferisce che spopola in Africa; sta crescendo in America Latina; segnali positivi arrivano dall’Estremo Oriente e dagli arcipelaghi disseminati nell’oceano Pacifico. Mi limito ad ascoltare con pazienza le sue statistiche, su cui non mi perito di esercitare qualche condizionamento a tarda sera, quando, dopo averla messa a letto, rispondo a suo nome all’elenco di mittenti compilatomi dalla servitù. A oggi pochissimi pretendenti hanno riscritto; a quei pochi mi sono premurato di far consegnare un pacchetto con una sorpresa clamorosa.