Non mi arrabbio mai con Mademoiselle. O meglio, non lo dò a vedere. Tanto meno quando si lascia andare a quelle sue futili infatuazioni per qualche turcomanno impresentabile o insoppovtabile fvancese. Ostento una tale indifferenza che lei non risparmia dettagli sui suoi spasimanti, di cui riesco a sapere tutto in brevissimo tempo. A distanza di qualche settimana essi spariscono senza lasciare traccia. Mademoiselle ne soffre. Inveisce contro il genere maschile di cui salva solo e soltanto me. Che mi guardo bene dallo spiegarle che fine abbiano fatto.